Libreria «l'Antro di Ulisse»

... a Ferrara dal 1979!

Articoli di Politica, Ideologia e Storia dei Partiti

La sconfitta della Resistenza

Sono passati oramai sessantasette anni dalla Liberazione o, meglio ancora, da quel fatidico 25 aprile 1945. Ma, storicamente parlando, il fascismo è ancora qui: presente, vivo, zelante. Poco è cambiato da quando il Duce è stato appeso per i piedi a Piazzale Loreto. Anzi: con quest'atto ignobile il CLN fallì la sua missione antifascista, comportandosi esattamente come le milizie repubblichine di Salò.

Le radici del fascismo sono penetrate in profondità e in ogni parte d'Italia se ne scorgono le tracce vivide. Sorgono alcune domande: cosa è rimasto intatto della fascistizzazione del Bel Paese?

Gianpaolo Pansa, 'I cari estinti', 2010

Un libro corposo, denso; in cui capita spesso - magari nel bel mezzo di una pagina - di sorprendersi disorientati, se ci si domanda: quanto vi è di reale? Quanto, di questo testo, è documento o testimonianza e quanto pettegolezzo oppure "sentito dire"?

Non che I cari estinti sia un libro superficiale, ma nemmeno un saggio di storia. In questo senso l'idea stessa di «libro revisionista», come Giampaolo Pansa dichiara esplicitamente nell'introduzione dedicata ai lettori, è del tutto fuori luogo.

Il 'Decisionismo' di Karl Schmitt

Le teorie giuridiche e politiche di Karl Schmitt (Plettenberg, 11 luglio 1888 – 7 aprile 1985) prendono avvio dalla riflessione che il filosofo fece attorno al tema della Sovranità.

Per poter definire questa categoria basilare della diritto Schmitt analizzò le situazioni emergenziali della vita di uno stato, convinto che in esse fosse più facile cogliere l’essenza della sovranità, piuttosto che nei periodi di normalità. In questi la quotidianità permette l’esprimersi delle regole generali, imbevute di banale ovvietà, mentre nei casi eccezionali le norme comuni non riescono ad esprimersi e quindi si richiede l’invenzione di nuove regole.

I Protocolli dei Savi Anziani di Sion

I Protocolli dei Savi Anziani di Sion

di Sergyei Nilus

[titolo originale: Протоколы сионских мудрецов]

 

 

INTRODUZIONE

 

Uomini siate, e non pecore matte,
Sì che 'l giudeo tra voi di voi non rida.
(Dante: Par. c. V; v. 80, 81)

 

Il Times di Londra l'8 maggio 1920 dava un largo sunto dei "Protocolli dei Savi Anziani di Sion", annunziando che questi furono pubblicati in Russia a Tsarkoye Sielo nel 1905 e che la biblioteca del British Museum ne possedeva una copia col timbro di entrata del 10 agosto 1906, n. 3926 d 17.

La Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti d'America (4 Luglio 1776)

«When in the course of human Events, it becomes necessary for one People to dissolve the Political Bands which have connected them with another, and to assume among the Powers of the Earth, the separate and equal Station to which the Laws of Nature and of Nature's God entitle them, a decent Respect to the Opinions of Mankind requires that they should declare the causes which impel them to the Separation.

We hold these Truths to be self-evident, that all Men are created equal, that they are endowed by their Creator with certain unalienable Rights, that among these are Life, Liberty, and the pursuit of Happiness, that to secure these Rights, Governments are instituted among Men, deriving their just Powers from the Consent of the Governed, that whenever any Form of Government becomes destructive of these Ends, it is the Right of the People to alter or abolish it, and to institute a new Government, laying its Foundation on such Principles, and organizing its Powers in such Form, as to them shall seem most likely to effect their Safety and Happiness.

Ultime Discussioni

Discussioni più lette

Libreria
«l'Antro di Ulisse»

Indirizzo
via Giuseppe Fabbri, 195-201

44123 Ferrara (Italy)

Telefono                  Fax
0532 763227           178 272 4359

eMail
info@antrodiulisse.eu
(
altri contatti: U - O - Am - Ar)