Libreria «l'Antro di Ulisse»

... a Ferrara dal 1979!

Brevi Storie delle principali Case Editrici italiane

Adelphi

Logo AdelphiL'editrice Adelphi è stata fondata a Milano nel giugno 1962 da Luciano Foà e Roberto Olivetti e nella sua storia ha potuto usufruire delle prestigiose collaborazioni di Giorgio Colli, Claudio Rugafiori, Sergio Solmi, Roberto Bazlen e Roberto Calasso.

Lo stesso Calasso nel 1971 è diventato direttore editoriale, nel 1990 consigliere delegato e nel 1999  presidente. La quasi maggioranza delle azioni della casa editrice è, da alcuni anni, proprietà del Gruppo RCS.

Caratteristica saliente della produzione editoriale è quella di essersi sempre concentrata su opere letterarie e filosofiche di notevole impegno, caratterizzate da stili ricercati ed immediatamente riconoscibili, e di averne spinto la diffusione presso il grande pubblico.

Particolare è l'attenzione dedicata alla cultura mitteleuropea. Oltre a conciliare visioni di autori tra loro molto distanti, Adelphi ha avuto il lodevole coraggio, fin dalla sua fondazione, di proporre pensatori a volte poco noti nel panorama mondiale, ma di grande influenza sulla cultura contemporanea.

Nel periodo 2001-2004, ha pubblicato la rivista letteraria "Adelphiana", i cui articoli sono disponibili in rete.

Una curiosità: quando, negli anni Novanta, fu pubblicato il libro del giornalista milanese Maurizio Blondet ("Gli Adelphi della dissoluzione"), si scatenarono polemiche in quanto vi si avanzava l'ipotesi che la casa editrice cercasse di veicolare tramite i suoi autori la "gnosi pagana dei secoli antichi".

Alcuni esempi di autori stranieri pubblicati da Adelphi sono Friedrich Nietzsche, Arthur Schopenhauer, Hugo von Hofmannsthal, Robert Walser, Elias Canetti, Joseph Roth, Hermann Hesse, Arthur Schnitzler, Max Stirner, Georges Dumézil, Soren Kierkegaard, John Ronald Reuel Tolkien, William Somerset Maugham, René Guénon, Ernst Jünger, Carl Schmitt, Emil Cioran, Gottfried Benn, René Daumal, Alexander Lernet-Holenia, Jack London, Jorge Luis Borges, Sándor Márai, Thomas Bernhard, Bruce Chatwin, Milan Kundera, Vasilij Grossman, Albert Caraco, Georges Simenon, Bruce Chatwin e Vladimir Nabokov.

Tra gli italiani, invece, rientrano Aldo Busi, Ennio Flaiano, Cristina Campo, Guido Ceronetti, Leonardo Sciascia, Alberto Savinio, Alberto Arbasino, Manlio Sgalambro, Tommaso Landolfi, Giorgio Manganelli, Benedetto Croce, Mario Brelich, Carlo Michelstaedter, Sergio Solmi, Anna Maria Ortese, Goffredo Parise, Alberto Savinio, Cesare Garboli, Luciano Canfora, Benedetta Craveri, Rosa Matteucci e Letizia Muratori.

Lascia i tuoi commenti

Posta commento come visitatore

0
I tuoi commenti sono soggetti a moderazione da parte degli amministratori.
termini e condizioni.

Ultime Discussioni

Discussioni più lette

Libreria
«l'Antro di Ulisse»

Indirizzo
via Giuseppe Fabbri, 195-201

44123 Ferrara (Italy)

Telefono                  Fax
0532 763227           178 272 4359

eMail
info@antrodiulisse.eu
(
altri contatti: U - O - Am - Ar)