Libreria «l'Antro di Ulisse»

... a Ferrara dal 1979!

Brevi Storie delle principali Case Editrici italiane

EditoriaAbbiamo sintetizzato in questa Categoria le storie delle principali Case Editrici italiane: grandi nomi che da sempre siamo abituati a leggere sulle copertine dei libri, ma delle quali assai spesso ignoriamo il passato storico, i motivi che ne hanno determinato la nascita e gli eventi che le hanno coinvolte.

Oltre che dalle nostre conoscenze personali e dalle informazioni reperite su fonte cartacea, abbiamo estratto le nozioni sulle singole storie dai siti ufficiali dei rispettivi editori, che ringraziamo per il contenuto condiviso sul web, nonché dall'enciclopedia online WikiPedia.org, che citiamo secondo la prassi della Licenza Creative Commons ed ai cui autori siamo riconoscenti per il lavoro di ricerca effettuato a favore del pubblico.

Adriano Salani

Logo Salani

Casa editrice principalmente per ragazzi, è stata fondata nel 1862 a Firenze da Adriano Salani (1834 - 1904), ed è uno degli editori italiani più antichi che sia ancora in attività.

Iniziò l'attività come stabilimento tipografico, ma in seguito si aggiunge anche la casa editrice vera e propria. Dal 1937 in poi la casa editrice attraversa un difficile periodo di crisi, dovuta anche alla chiusura dello stabilimento tipografico, al punto che nel 1987 viene acquistata da Mario Spagnol, che già controllava la Longanesi.

Nello stesso anno inizia la stampa delle fortunate collane I Criceti e Gli Istrici nelle quali compaiono grandi autori stranieri come Roald Dahl, Astrid Lindgren, Mary Norton, Eva Ibbotson, Jacqueline Wilson, e nuovi volti italiani, come Silvana Gandolfi, Emanuela Nava, Anna Russo e Silvana De Mari.

Nonostante le vari uscite editoriali, Salani raggiunge il grande successo di massa solo con la pubblicazione in esclusiva dei libri di Harry Potter.

Negli Istrici, la collana che ha fatto leggere anche i bambini che non leggevano e gli adulti che non leggevano i libri dei bambini, sono stati pubblicati anche Michael Ende e Daniel Pennac. Gl'Istrici continuano con le loro storie a pungere la fantasia dei lettori.

Uno dei filoni storici Salani è la letteratura femminile, con i migliori romanzi della Chick-Lit, pieni di humor e ironia. Alla narrativa si affiancano varie collane, tra cui le Brutte Storie, gli Illustrati, le Poesie per giovani innamorati.

Non mancano poi vere e proprie chicche, come le varie Salaniterapie: dalla Gattoterapia alla Cioccolatoterapia, rimedi divertenti per tutti i gusti e per tutti i tipi di lettori.

Nel 2005, a seguito di un accordo tra le famiglie Spagnol e Mauri, il gruppo editoriale (comprendente Corbaccio, Garzanti, Guanda, Longanesi, Nord, Ponte alle Grazie, Salani, TEA e Vallardi) assume il nome di Gruppo Editoriale Mauri Spagnol.

La società Adriano Salani Editore è controllata da Messaggerie Italiane.

Armenia

Logo Armenia

Il Gruppo Editoriale Armenia, già Armenia Editore, fondato da Giovanni Armenia nel 1972 è tra le prime case editrici nel panorama editoriale italiano ad aver contribuito alla diffusione e allo studio di tutti quei fenomeni che sfuggono alle spiegazioni della realtà scientifica e che da sempre hanno suscitato la curiosità dell'uomo. I grandi, eterni enigmi che assillano l'umanità: esistono dei disegni preordinati che determinano il nostro destino? Esiste una vita dopo la morte? Esistono delle forme di energia invisibili che possono avere delle influenze benefiche sulle nostre vite?

Le ipotesi di risposta, le spiegazioni, gli approfondimenti sono rintracciabili negli oltre mille volumi pubblicati dalla casa editrice: ad esempio, nella Biblioteca di Astrologia, in cui si trovano tutti gli strumenti per imparare a decifrare le influenze delle stelle, o nei Bestseller del Mistero, in cui vengono affrontati i grandi enigmi irrisolti della storia dell'umanità.

In tempi più recenti il Gruppo Editoriale Armenia si è dedicato alle filosofie del Pensiero Positivo e in modo più globale della New Age, pubblicando testi sulle tecniche di autoguarigione (visualizzazione, meditazione, medicina alternativa) con l'obiettivo di fornire un approccio globale alla cura del corpo, della mente e dello spirito.

Nel catalogo Armenia si trovano testi sulle filosofie orientali e sullo stile di vita e i metodi di cura ad esse collegati, quali l'attivazione e il riequilibrio dei Chakra, la pratica dello Yoga, l'utilizzo del massaggio, dallo Shiatzu all'Ayurveda.

Tra le pubblicazioni Armenia c'è anche questo, fino ad arrivare al recente rilancio della collana di Fantasy, fra le più richieste in libreria, che annovera tre fra gli autori più amati dai fan di questo genere: R.A. Salvatore e la coppia Margaret Weis e Tracy Hickman.


Nel catalogo Armenia si trovano testi sulle filosofie orientali e sullo stile di vita e i metodi di cura ad esse collegati, quali l'attivazione e il riequilibrio dei Chakra, la pratica dello Yoga, l'utilizzo del massaggio, dallo Shiatzu all'Ayurveda .

Tra le collane più accattivanti, anche per l'accurata veste grafica, vi è senza dubbio Lo Scrigno, le cui pubblicazioni sono piccole 'perle' che trattano di saggezza, d'amore e raccolgono storie che parlano al cuore e rinfrancano lo spirito. E come tralasciare l'esplorazione e lo studio di quella sfera di energie sottili e superiore che ci circonda, popolata da creature angeliche e spiriti guida?

Tra le pubblicazioni Armenia c'è anche questo, fino ad arrivare al recente rilancio della collana di Fantasy, fra le più richieste in libreria, che annovera tre fra gli autori più amati dai fan di questo genere: R.A. Salvatore e la coppia Margaret Weis e Tracy HickmanIl Gruppo Editoriale Armenia, già Armenia Editore, fondato da Giovanni Armenia nel 1972 è tra le prime case editrici nel panorama editoriale italiano ad aver contribuito alla diffusione e allo studio di tutti quei fenomeni che sfuggono alle spiegazioni della realtà scientifica e che da sempre hanno suscitato la curiosità dell'uomo. I grandi, eterni enigmi che assillano l'umanità: esistono dei disegni preordinati che determinano il nostro destino? Esiste una vita dopo la morte? Esistono delle forme di energia invisibili che possono avere delle influenze benefiche sulle nostre vite?

Le ipotesi di risposta, le spiegazioni, gli approfondimenti sono lì, nei mille e più volumi che sono stati pubblicati dalla casa editrice: nella Biblioteca di Astrologia, in cui si trovano tutti gli strumenti per imparare a decifrare le influenze delle stelle, i Bestseller del Mistero in cui vengono affrontati i grandi enigmi irrisolti della storia dell'umanità, e poi i tanti volumi sui diversi metodi di divinazione, dai Tarocchi alla chiromanzia. Il tutto sempre esposto in un linguaggio chiaro e divulgativo, accessibile a tutti.

In tempi più recenti il Gruppo Editoriale Armenia si è di nuovo distinto per la tempestività e la spinta innovativa delle proprie iniziative, facendosi portavoce, tra i primi, nel nostro paese, delle filosofie del Pensiero Positivo e in modo più globale della New Age. Ha pubblicato un ricco ventaglio di testi sulle tecniche più accreditate di autoguarigione, come la visualizzazione, la meditazione, la medicina alternativa, con l'obiettivo di fornire un approccio globale alla cura del corpo, della mente e dello spirito per raggiungere la totale armonia e benessere. Armenia pubblica, tra gli altri, l'autrice americana Louise L. Hay, una delle più autorevoli rappresentanti del pensiero New Age e autrice, tra le sue tante opere, del celeberrimo Puoi Guarire la tua Vita.

Nel catalogo Armenia si trovano testi sulle filosofie orientali e sullo stile di vita e i metodi di cura ad esse collegati, quali l'attivazione e il riequilibrio dei Chakra, la pratica dello Yoga, l'utilizzo del massaggio, dallo Shiatzu all'Ayurveda .

Tra le collane più accattivanti, anche per l'accurata veste grafica, vi è senza dubbio Lo Scrigno, le cui pubblicazioni sono piccole 'perle' che trattano di saggezza, d'amore e raccolgono storie che parlano al cuore e rinfrancano lo spirito. E come tralasciare l'esplorazione e lo studio di quella sfera di energie sottili e superiore che ci circonda, popolata da creature angeliche e spiriti guida?

Tra le pubblicazioni Armenia c'è anche questo, fino ad arrivare al recente rilancio della collana di Fantasy, fra le più richieste in libreria, che annovera tre fra gli autori più amati dai fan di questo genere: R.A. Salvatore e la coppia Margaret Weis e Tracy Hickman

Arnaldo Forni

Logo Forni

La Casa Editrice Arnaldo Forni fu ufficialmente fondata nel 1973 ma la sua attività risale ai primi anni '60 ed ha occupato fin dagli inizi, sia per il volume che per la qualità della sua produzione, uno fra i primi posti nel settore delle ristampe anastatiche.

L'attività della Casa Editrice nacque soprattutto grazie al supporto di una lunga e profonda esperienza in materia di antiquariato librario del suo fondatore Arnaldo Forni.

La sollecitazione a trasferire questa esperienza dal settore commerciale a quello della produzione industriale venne sia da una accentuata rarefazione dei libri antichi, registratasi a partire dal dopoguerra, sia da un allargamento della richiesta, che non avrebbe mai potuto venire soddisfatta con l'offerta di libri antichi in tiratura originale. Si iniziò a riprodurre i testi originali in tirature limitate, che venivano venduti lentamente nel tempo.

Una parte considerevole della produzione Forni è consistita fin dall'inizio nella riedizione di opere relative alla storia di città, paesi e regioni italiane. Ma la Storia locale italiana rappresenta solo uno dei settori di specializzazione della Forni. Un altro settore è costituito dalla Numismatica: in esso la Forni ha al suo attivo centinaia di titoli; ricordiamo per tutti il Corpus Nummorum Italicorum in 20 volumi ed il Catalogo delle Monete Greche del British Museum di Londra in 29 volumi.

Altro campo preferenziale della Forni è la Musica antica: le ristampe realizzate ammontano a circa 400 opere, tutte molto rare. Oggi la Bibliotheca Musica Bononiensis, fondata e diretta dal prof. Giuseppe Vecchi, è presente in tutti i centri di musicologia del mondo che abbiano qualche importanza.

Di vasto respiro è poi la produzione inerente al Folklore, Araldica, Arte, Bio-bibliografia, Dialettologia, Gastronomia, Massoneria, Studi classici e religiosi, Diritto, Storia della Medicina, Economia e Sociologia.

L'attuale catalogo comprende oltre 3000 titoli: alla base della produzione della Casa Editrice c'è un approfondito lavoro di ricerca bibliografica, di studio e di selezione dei testi. Uno staff di valenti consulenti, di livello universitario, assicura la serietà scientifica delle scelte operate.

Forse è anche per questo costante impegno che in tempi abbastanza recenti la casa editrice ha voluto scegliere un logo che la rappresentasse adeguatamente: lo splendido rinoceronte del Dürer, simbolo di forza, determinazione e resistenza.

Arnoldo Mondadori

Logo Mondadori

Fondata nel 1907 a Ostiglia da Arnoldo Mondadori., iniziò l'attività pubblicando il periodico Luce! Il primo libro e la prima collana (La Lampada) risalgono al 1911.

Durante la prima guerra mondiale pubblicò giornali destinati alle truppe al fronte fra cui La Tradotta e nel 1919 la sede si trasferì a Milano.

Dopo la prima guerra mondiale iniziò la pubblicazione di numerose collane di periodici fra cui, nel 1929, i Gialli Mondadori e nel 1933 la collana Medusa dedicata a opere di autori internazionali. È del 1935 invece l'accordo con Walt Disney, durato fino al 1988,  che la portò a pubblicare tutto il materiale Disney.

Nel 1952 iniziò la pubblicazione de I romanzi di Urania, una collana di romanzi di fantascienza che viene ancora pubblicata ai giorni nostri e che ha contribuito in maniera sostanziale alla diffusione di questo genere letterario in Italia.

Nel 1965 è la prima casa editrice a lanciare una collana di libri tascabili nelle edicole (gli Oscar Mondadori), un esperimento che avrà un enorme successo. Nel 1969 il logo viene ridisegnato da Bob Noorda. Nel 1981 una joint venture con la canadese Harlequin Enterprises porta alla nascita di Harlequin Mondadori che tratta esclusivamente narrativa femminile.

Da gennaio 2010 le attività della divisione libri del Gruppo Mondadori verranno presidiate da due nuove Direzioni Generali: editoria “Trade”, o più propriamente editoria d’autore (libri di narrativa e saggistica pubblicati da Mondadori, Einaudi, Piemme e Sperling), ed editoria “di Creazione” (libri progettati internamente come quelli scolastici, d’arte e illustrati pubblicati da Mondadori Education ed Electa).

Astrolabio-Ubaldini

Logo Astrolabio

La storia della casa editrice Astrolabio è strettamente legata alla figura di Mario Ubaldini, che ne fu fondatore e direttore. Dopo aver diretto dal 1937 al 1943 un’importante rivista letteraria, La ruota, Ubaldini inizia la casa editrice nel 1944 con la pubblicazione del Dizionario filosofico di Voltaire, di cui curò anche la traduzione.

Dopo le prime collane iniziali  presto la casa editrice assume una fisionomia più precisa e forte, che fonderà la sua attività fino ad oggi. Per delineare questa fisionomia sono fondamentali alcuni incontri di Ubaldini con persone del mondo intellettuale e professionale tra cui spiccano Edoardo Weiss, Ernst Bernhard e Giuseppe Tucci.

Tra il 1947 e il 1950 Ubaldini fa partire una serie di nuove collane, a cominciare da quella diretta da Bernhard, chiamata Psiche e Coscienza, tuttora attiva. Nella collana comparvero, oltre a opere fondamentali di Freud e Jung, testi classici della civiltà orientale, come il celebre I King (o, nella moderna trascrizione scientifica universalmente adottata, Yi qing), opere di grandi orientalisti, come appunto Giuseppe Tucci, o un celebre testo seicentesco del gesuita Padre de Caussade, o gli studi di mitologia di Karol Kerényi. Questi caratteri fissano già il duplice campo che contraddistingue così tipicamente la produzione: la psicologia clinica e le religioni e filosofie dell’estremo oriente.

Le altre collane sono dedicate alla psicologia evolutiva (Cislaghi), alla rapporto mente-corpo (Maffezzoni), alla parapsicologia (Servadio), alla divulgazione scientifica (Blanc e Gallarati), alla psicologia sociale.

Negli anni ’80 e 90 il catalogo si arricchisce di tre riviste: Atti dello psicodramma, Rivista di psicologia analitica e La psicoanalisi, quest’ultima tuttora pubblicata. Il lavoro sul corpo e sulla mente raccoglie tutti i numerosi titoli dedicati alla psicoterapia al confine tra psiche e soma, Opere di Krishnamurti, in cui sono raggruppati tutti i testi del grande maestro spirituale che Astrolabio ha introdotto in Italia sin dal 1969, mentre Astrologia e Psiche indaga la cosiddetta psicologia astrologica, ossia quella che utilizza l’interpretazione archetipica dei caratteri astrologici per delineare la personalità del cliente. Schegge di Saggezza è una collana di libri di piccolo formato (da taschino) che propone testi brevi di grandi maestri spirituali dell’Oriente.

Le nuove collane restano sempre nell’ambito dei temi classici di Astrolabio. Solo recentemente, nel 2006, una collana dedicata a studi musicali, Adagio, segna l’ingresso in un’area nuova per la casa editrice, che dopo il 1984 è rimasta di proprietà degli eredi, diretta, in stretta continuità col passato, da uno staff formato dai più stretti collaboratori di Ubaldini durante la sua lunga avventura editoriale.

Ultime Discussioni

Discussioni più lette

Libreria
«l'Antro di Ulisse»

Indirizzo
via Giuseppe Fabbri, 195-201

44123 Ferrara (Italy)

Telefono                  Fax
0532 763227           178 272 4359

eMail
info@antrodiulisse.eu
(
altri contatti: U - O - Am - Ar)