-46%

Aurelio Amendola e Bruno Contardi, San Pietro, Ed. Motta, 1998

Aurelio Amendola e Bruno Contardi, San Pietro, Ed. Motta, 1998

37,00 [35,58 + I.V.A.]

In stock

37,00 [35,58 + I.V.A.]

Splendido libro sulla Basilica di San Pietro, con un saggio introduttivo di 50 pagine di Bruno Contardi sulla storia della Basilica.

Availability: Disponibile Categorie: , ,

Descrizione

Edizione Federico Motta, Milano, 1998 Collana Schemi e foto (di Aurelio Amendola) in B/N
Saggio Bruno Contardi [1952-1999] Presentazione Card. Virgilio Noè
N. Volumi 1 N. Pagine 191
Dimensioni 31 x 31 x 2,4 cm. Peso 1,98 kg.
Descrizione

L

a volontà della Chiesa di creare un luogo che fosse centro fisico e al tempo stesso simbolo della cristianità si è condensata, assumendo diverse forme e mutevoli indirizzi nel corso dei secoli, in San Pietro. Per questo motivo il linguaggio formale che doveva tradurre tale intento è stato oggetto di lunghi dibattiti, nei quali sono stati chiamati a esprimersi i protagonisti del nostro Rinascimento, da Bramante a Raffaello, da Sangallo a Peruzzi, Michelangelo e Bernini.

A partire dal Medioevo fino a oggi un flusso continuo di pellegrini ha affollato la basilica e segnato con la propria presenza i grandi avvenimenti che hanno scandito la storia della Chiesa. Proprio come spazio immenso, pensato per accogliere anche simbolicamente il pellegrino in seno alla Chiesa, San Pietro si rivela nell’originale lettura svolta in queste pagine.

Una visita “solitaria”, nel silenzio di una basilica eccezionalmente vuota, in cui le uniche presenze sono quelle delle innumerevoli statue che la popolano, coglie di ogni elemento quella voce che al visitatore giunge come riflesso nella coralità dell’impatto emotivo con il monumento. Scorci imprevisti, nei dilatarsi e moltiplicarsi degli spazi, riscoprono tutta la sacralità e lo splendore del più grandioso tempio cristiano.

Introduce le immagini il testo di Bruno Contardi che ripercorre criticamente le tappe fondamentali della ricostruzione dì San Pietro, letta in relazione con gli sviluppi della cultura architettonica rinascimentale e con le questioni teoriche e programmatiche che hanno influito sulla sistemazione definitiva della basilica.

Note bibliografiche

Prima Edizione del 1988, a copertina rigida in tela grigia, con titoli in bianco al dorso, dotata di sovracoperta lucida illustrata, rilegata a filo, stampata su carta avoriata di buona qualità.

Stato di conservazione

Ottimo [prodotto in ottime condizioni strutturali ed estetiche; copertine rigide ben conservate e con minimi segni del tempo; sovracoperta di bell’aspetto, con minime usure ai margini (a seconda dell’esemplare, possono esservi piccoli rinforzi conservativi a nastro adesivo trasparente ultrasottile) e tenui opacità da sfregamento ai piatti; legatura snodata e resistente; coste poco impolverate; ingiallimento delle pagine molto ridotto e più che nella norma]

Informazioni aggiuntive

Peso 1,98 kg
Dimensioni 31 × 31 × 2,4 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Condition Very Good
Notes Prodotto in ottime condizioni strutturali ed estetiche; copertine rigide ben conservate e con minimi segni del tempo; sovracoperta di bell'aspetto, con minime usure ai margini (a seconda dell'esemplare, possono esservi piccoli rinforzi conservativi a nastro adesivo trasparente ultrasottile) e tenui opacità da sfregamento ai piatti; legatura snodata e resistente; coste poco impolverate; ingiallimento delle pagine molto ridotto e più che nella norma.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Aurelio Amendola e Bruno Contardi, San Pietro, Ed. Motta, 1998”