-35%

Anna Davis, Le mille luci di Parigi, Ed. Sperling & Kupfer, 2007

Anna Davis, Le mille luci di Parigi, Ed. Sperling & Kupfer, 2007

Il prezzo originale era: €17,50.Il prezzo attuale è: €11,30. [10,87 + I.V.A.]

In stock

Il prezzo originale era: €17,50.Il prezzo attuale è: €11,30. [10,87 + I.V.A.]

Immaginate una Parigi degli anni ’20, con gli abitini corti alla charleston, le cloches, gli artisti che popolano Montparnasse, scrittori, pittori, poeti, e poi prendete un genio delle scarpe di nome Paolo…

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,

Descrizione

Edizione Sperling & Kupfer, Milano, 2007 (I Edizione) Collana
Traduzione
Pandora
Linda Rosaschino
N. Volumi 1 N. Pagine VII + 406
Copertina Rigida Peso 0,47 kg.
Descrizione

Le mille luci di Parigi” è un romanzo che cattura. Immaginate una Parigi degli anni ’20, con gli abitini corti alla charleston, le cloches, gli artisti che popolano Montparnasse, scrittori, pittori, poeti, e poi prendete un genio delle scarpe di nome Paolo, Paolo Zachari. Lui crea delle scarpe perfette e uniche per le donne più ricche di Parigi. Le fa camminare avanti e indietro a piedi nudi così che possa riuscire a cogliere la loro essenza: la forma delle caviglie, il collo e le dita del piede, in modo da creare una scarpa unica e inimitabile.

Genevieve, una nobile fuggita dall’Inghilterra, dai suoi genitori freddi e distanti, ma che per questo motivo ha imprigionato se stessa in un matrimonio senza amore (da parte sua), si innamora perdutamente di Paolo. Lei che colleziona scarpe da quando era bambina.

Fino a quel momento non aveva mai tradito il marito, Robert, ma complici la monotonia del matrimonio e la sua bizzarra amica Lulu con i suoi discorsi, finisce nella trappola e va a letto con un poeta e poi con Zachari.

Genevieve è un personaggio che a me ha suscitato ben poca simpatia, nonostante venga fuori un suo terribile e angoscioso segreto. È troppo superficiale e immatura, non affronta come dovrebbe i problemi con il marito che, ahimè, è fin troppo dolce nei suoi confronti.

Il racconto è scorrevole, ben scritto, le vere protagoniste sembrano essere le scarpe, descritte nei minimi dettagli. È un romanzo che consiglio a chi ama la Parigi bohemienne, a chi ama le scarpe e le storie un po’ malinconiche.

Stato di conservazione

Come Nuovo

Informazioni aggiuntive

Peso 0,47 kg
Dimensioni 14 × 22 × 3 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Genere

Formato

Lingua

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Anna Davis, Le mille luci di Parigi, Ed. Sperling & Kupfer, 2007”