Enrico Bellone (a cura di), Galilei e la scienza moderna, Ed. UTET, 2010

19,90 [19,13 + I.V.A.]

Volume appartenente alla serie delle Strenne annuali UTET dedicato alla figura di Galileo Galilei ed il suo contributo allo sviluppo della scienza moderna.

Availability: Disponibile Categorie: , ,
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione UTET, Torino, 2010 Illustrazioni Fotografie in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 102
Dimensioni 17,3 x 24,4 x 1,3 cm. Peso 0,58 kg.
Descrizione

N

el solco di una gradita tradizione, anche quest’anno la UTET è lieta di porgere ai loro amici – autori, collaboratori, lettori – la consueta Strenna augurale, rnnnovando una testimonianza affettuosa e un voto fervido di serenità e di pace. La presente Strenna è dedicata a un personaggio che è una delle massime espressioni della cultura del nostro Paese: Galileo Galilei, ingegno multiforme, letterato, filosofo, inventore e soprattutto grande scienziato, autore di studi e scoperte che banno rivoluzionato le nostre conoscenze fisiche e astronomiche.

La scelta non è casuale. Il 2009, infatti, anno dedicato all’astronomia, è stato intitolato “anno galileiano” in onore del grande scienziato, ricorrendo il quattrocentenario delle osservazioni astronomiche che condussero Galileo nel 1610 a pubblicare il Sidereus Nuncius, l’opera nel quale egli espose le scoperte fatte attraverso l’utilizzo del cannocchiale, ovvero “con la certezza degli occhi”, mettendo in crisi capisaldi del sistema tolemaico.

Il presente saggio su Galileo, scritto dal fisico e storico della scienza Enrico Bellone, è estratto dalla grande opera in 10 volumi La Cultura Italiana, diretta da Luca Cavalli Sforza (Volume VIII, a cura di Telmo Pievani), pubblicata dalla Casa editrice nel 2009-2010.

 

Indice:

  • Presentazione
  • Premessa
  • Le regole del buon ragionamento
  • A proposito del metodo galileiano
  • La meccanica in era galileiana
  • Velocità e accelerazione nel De Motu
  • Le maree e le macchine
  • L’abbandono della ricerca delle cause
  • I numeri dispari, l’orologio ad acqua e il teorema del 1604
  • La stella nuova
  • La composizione dei moti e le parabole
  • Le lenti e il cielo
  • Il problema della verità: scienza, filosofia e religione
  • Verso la condanna dei copernicani
  • Le grandi comete e Il Saggiatore
  • La premessa al Dialogo sopra i due massimi sistemi del mondo
  • Il grande principio e la gravità
  • La conoscenza Umana
  • Il flusso e reflusso del mare e «l’angelica dottrina»
  • La selezione
  • Il grande libro
  • Nota bibliografica
Note bibliografiche

Pubblicazione UTET distribuita come Strenna annuale per l’anno 2010, a copertina rigida in tela grigia titolata in nero al piatto e al dorso, dotata di sovracoperta lucida fotografica, rilegata e filo e stampata su carta semi-lucida di buona qualità e grammatura, con ampie marginature al testo, corredata da numerose foto-riproduzioni in B/N e a colori.

Stato di conservazione

Nuovo [il volume proviene da un deposito editoriale e non reca pertanto segni di vissuto]

Informazioni aggiuntive

Peso 0,58 kg
Dimensioni 17,5 × 24,2 × 1,3 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Torino

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Formato

Illustrazioni

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Condition New
Notes Il volume proviene da un deposito editoriale e non reca pertanto segni di vissuto.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Enrico Bellone (a cura di), Galilei e la scienza moderna, Ed. UTET, 2010”