-19%

Charles F. Delzell, I nemici di Mussolini. Storia della Resistenza armata al regime fascista, Ed. Castelvecchi, 2013

23,40 [22,50 + I.V.A.]

Fondamentale storia dell’antifascismo italiano, dal delitto Matteotti fino alla proclamazione della Repubblica, frutto di una lunga e approfondita ricerca…

Availability: Disponibile Categoria:
Visualizza carrello

Descrizione

Edizione Castelvecchi, Roma, 2013 Collana
Traduzione
le Navi
Franca Talucchi
N. Volumi 1 N. Pagine 663
Dimensioni 15 x 22 x 3,7 cm. Peso 0,94 kg.
Descrizione

P

ubblicato per la prima volta nel 1961, I nemici di Mussolini rappresenta, per completezza documentaria e ampiezza di visione, una pietra miliare della storiografia resistenziale. Questa fondamentale storia dell’antifascismo italiano, dal delitto Matteotti fino alla proclamazione della Repubblica, è frutto di una lunga e approfondita ricerca e, nello stesso tempo, della diretta esperienza del suo autore.

Charles Delzell prestò infatti servizio nell’Esercito americano in Italia dal 1943 al 1945 e negli anni successivi vi tornò a più riprese, entrando in contatto con molti esponenti della Resistenza e intraprendendo un fitto scambio con gli studiosi italiani.

In questo volume, Delzell delinea le ragioni, i percorsi e le prospettive degli uomini e dei movimenti politici che hanno dato vita alla Resistenza armata – la fase culminante di una lunga lotta protrattasi in Italia e all’estero per oltre un ventennio – partendo dal brutale assassinio del segretario socialista, che spostò lo scontro con il regime fuori dalle aule della democrazia parlamentare, e affrontando poi gli aspetti salienti del movimento antifascista: l’emigrazione all’estero, l’attività clandestina in Italia e la partecipazione alla Guerra Civile Spagnola, una sorta di prova generale della lotta partigiana iniziata l’8 settembre 1943.

Dalla nitida ricostruzione di Delzell, ricca di documenti e testimonianze dirette, emergono le scelte dei protagonisti, l’eroismo e il sacrificio degli anonimi, la tenacia della propaganda clandestina, i conflitti politici interni e lo sforzo collettivo: un’immagine complessa e obiettiva degli uomini e delle idee che hanno cambiato radicalmente la storia del nostro Paese.

Note bibliografiche

Pubblicazione Castelvecchi / Lit del 2013, a copertina morbida lucida alettata, con titoli al piatto e al dorso; rilegata a filo.

Stato di conservazione

Come Nuovo [il volume non mostra danni strutturali, strappi, segni, mancanze o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e robusta; copertine morbide pressoché intatte; coste ancora luminose]

Informazioni aggiuntive

Peso 0,94 kg
Dimensioni 15 × 22 × 3,7 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Roma

Anno di pubblicazione

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Condition n/a
Notes Il volume non mostra danni strutturali, strappi, segni, mancanze o usure gravi che vadano evidenziate; legatura compatta e robusta; copertine morbide pressoché intatte; coste ancora luminose.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Charles F. Delzell, I nemici di Mussolini. Storia della Resistenza armata al regime fascista, Ed. Castelvecchi, 2013”