Gennaro Farina (a cura di), Palazzo Valentini, Ed. EdItalia, 1985

Gennaro Farina (a cura di), Palazzo Valentini, Ed. EdItalia, 1985

40,00 [38,46 + I.V.A.]

In stock

40,00 [38,46 + I.V.A.]

Questo libro non è solo la storia di un palazzo, ma anche la storia di un isolato anzi di un topos della iconografia della città e della sua sperimentazione urbana…

Descrizione

Edizione EdItalia, Roma, 1985 Presentazione Giulio Carlo Argan [1909-1992]
Testi Enrico Guidoni, Antonino Terranova, Tonino Paris, Marisa Conticello De’ Spagnolis, Gennaro Farina, Rodolfo Clementi, Almamaria Mignosi Tantillo e Roberto Mattia Illustrazioni Fotografie e disegni in B/N e a colori
N. Volumi 1 N. Pagine 262
Dimensioni 27 x 32 x 3,1 cm. Peso 2,32 kg.
Descrizione

P

alazzo Valentini, da abitazione di cardinali a sede della Prefettura e dell’Amministrazione Provinciale di Roma, ha avuto un destino singolare tanto quanto singolare è il sito sul quale esso sorge. La storia di palazzo Valentini, infatti, non è solo la storia di un palazzo, ma anche la storia di un isolato anzi di un topos della iconografia della città e della sua sperimentazione urbana. Questo volume vuole quindi presentare un edificio così importante e poco conosciuto dell’immenso patrimonio artistico romano e, al tempo stesso, di mostrare la stretta relazione e reciproca influenza fra monumento e luogo delle quali palazzo Valentini è un esempio paradigmatico.

I testi, frutto della collaborazione di storici dell’architettura e dell’arte, suggeriscono proprio questa chiave di lettura interdisciplinare e allargata. Ci si avvicina al palazzo attraverso i molteplici itinerari, che nel corso dei secoli hanno modificato il significato urbano della zona, per studiarne le tormentate vicende architettoniche nel più ampio contesto della tipologia del palazzo signorile del Cinque-Seicento. Le modifiche dell’edificio nei secoli successivi e gli scavi di recente condotti suggeriscono ipotesi di una sempre migliore utilizzazione di palazzo Valentini sul piano culturale e artistico.

Negli interni la decorazione pittorica ripropone 1 grandi temi della committenza romana e degli influssi delle dispute teologiche sull’iconografia tardo-barocca, e i marmi antichi offrono un esempio significativo del collezionismo ottocentesco. Ultima testimonianza della varierà degli eventi di palazzo Valentini la presenza di Haendel e Caldara nello splendore delle feste musicali del principe Ruspoli all’inizio del Settecento.

A tanta ricchezza di contenuti corrisponde un’amplissima e raffinata illustrazione che permette al lettore di ripercorrere visivamente l’itinerario suggerito dal testo e godere, allo stesso tempo, di una lunga successione di opere d’arte.

 

Indice:

  • PRESENTAZIONE di Giulio Carlo Argan
  • UN’ISTITUZIONE, UN PALAZZO, UN’ISOLA, di Enrico Guidoni
  • IL PALAZZO, IL LUOGO, LA CITTÀ:
    LETTURE INTERCONNESSE TRA CONFORMAZIONE E FORMA, di
    Antonino Terranova
  • CULTURA DEL PROGETTO E CULTURA DELLA TECNICA
    NELLA VICENDA STORICA DI PALAZZO VALENTINI, di
    Tonino Paris
  • STORIA ARCHEOLOGICA DEL SITO, di Marisa Conticello De’ Spagnolis
  • PROSPETTIVE DI RIUSO PARZIALE DELL’EDIFICIO, di Gennaro Farina e Rodolfo Clementi
  • UNA RESIDENZA DI CARDINALI, di Almamaria Mignosi Tantillo
  • FESTE MUSICALI A PALAZZO BONELLI, di Roberto Mattia
  • LA COLLEZIONE DI SCULTURE ANTICHE, di Marisa Conticello De’ Spagnolis
  • BIBLIOGRAFIA
  • INDICI
    • Indice delle illustrazioni nel testo
    • Indice delle tavole a colorii
Note bibliografiche

Pubblicazione del 1985 di EdItalia, di grande formato; a copertina rigida in pelle marrone con titolazioni in oro al piatto e al dorso; rilegata a filo; arricchita da numerose fotografie e disegni in B/N e a colori; dotata di sovracoperta lucida fotografica a colori; stampata su carta semi-lucida di buona qualità e grammatura con ampie marginature ai paragrafi; provvista di custodia morbida editoriale protettiva muta.

Stato di conservazione

Come Nuovo [il volume non mostra danni strutturali, strappi, segni, mancanze o usure gravi che vadano evidenziate; legatura snodata e resistente; copertine rigide pressoché intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minimi segni di vissuto ed alcune opacità da sfregamento ai piatti; coste abbastanza luminose; ingiallimento delle pagine ridottissimo e nella norma per l’età ed il materiale]

Informazioni aggiuntive

Peso 2,32 kg
Dimensioni 27 × 32,5 × 3,1 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Roma

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Condition n/a
Notes Il volume non mostra danni strutturali, strappi, segni, mancanze o usure gravi che vadano evidenziate; legatura snodata e resistente; copertine rigide pressoché intatte; sovracoperta in ottimo stato, con minimi segni di vissuto ed alcune opacità da sfregamento ai piatti; coste abbastanza luminose; ingiallimento delle pagine ridottissimo e nella norma per l'età ed il materiale.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Gennaro Farina (a cura di), Palazzo Valentini, Ed. EdItalia, 1985”