Rivista «l’Arca», #66 (Dicembre 1992): La città ideale

Rivista «l’Arca», #66 (Dicembre 1992): La città ideale

8,90 [8,56 + I.V.A.]

In stock

8,90 [8,56 + I.V.A.]

L’Arca: Rivista internazionale di architettura, design e comunicazione visiva è stata la prima rivista bilingue (italiano/inglese) interamente dedicata all’universo del progetto contemporaneo.

Availability: Solo 1 pezzi disponibili Categorie: ,

Descrizione

Edizione l’Arca Edizioni, Milano, 1992 Fondazione e Direzione Cesare Maria Casati
Periodicità Mensile, Dicembre Illustrazioni Fotografie e disegni in B/N e a colori
Copertina Morbida N. Pagine 120
Dimensioni 23,8 x 34 x 1 cm. Peso 0,90 kg. circa
Storia della Rivista

L’

Arca: Rivista internazionale di architettura, design e comunicazione visiva è stata la prima rivista bilingue (italiano/inglese) interamente dedicata all’universo del progetto contemporaneo.  Architettura, design e comunicazione visiva sono le tematiche al centro di ogni numero. Rappresenta l’evoluzione di un percorso editoriale iniziato trent’anni fa e che grazie alla sensibilità e alla passione dei suoi fondatori, si è continuamente innovato arricchendosi di nuovi contenuti, rubriche, sezioni e contributi.

È il 1986 quando Cesare Maria Casati, designer, architetto, discepolo di Gio Ponti ed ex direttore responsabile di Domus, fonda a Milano la casa editrice l’Arca Edizioni e la testata l’Arca che si afferma da subito nel panorama dell’editoria internazionale per l’originalità della sua formula, la qualità dei contenuti e l’immagine grafica innovativa e accurata.

In vent’anni di storia l’Arca ha saputo distinguersi per la sua visione aperta e consapevole offrendo una testimonianza libera e oggettiva della qualità, dell’innovazione, della ricerca e della sperimentazione sviluppate dai progettisti nei diversi Paesi del mondo. Al di fuori delle mode stabilite, di visioni preconcette o di registi stilistici prevalenti, oggi l’Arca ha conquistato una nicchia privilegiata dell’editoria specializzata di alto livello attirando un numero sempre maggiore di lettori tra i professionisti, architetti, designer, imprenditori e appassionati di architettura.

Distribuita in Europa, Italia, Stati Uniti, Corea, Giappone e Cina, l’Arca è inoltre presente in tutti i principali saloni professionali: Batimat, Interclima+Elec, Idéo Bain, Mipim, Equip’Hôtel, Salone Internazionale del Mobile, Architect & Work, Made Expo, Saie, Cersaie, Equip’Baie, Metal Expo.

Stato di conservazione

Più che Ottimo [Rivista strutturalmente più che ottima, senza danni, scritte, segni, strappi o usure palesi; legatura un po’ “secca” ma compatta e ancora più che resistente; copertine morbide ben tenute (leggerissima polvere sparsa quasi impercettibile), tenui opacità da sfregamento ai piatti e minime abrasioni ai bordi; ingiallimento della carta molto ridotto per l’età ed il tipo di prodotto].

Informazioni aggiuntive

Peso 0,90 kg
Dimensioni 23,8 × 34 × 1 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Milano

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Soggetto

Lingua

,

Genere

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Rivista «l’Arca», #66 (Dicembre 1992): La città ideale”