-42%

Atanasio Mozzillo (a cura di), La dorata menzogna. Società popolare a Napoli tra settecento e ottocento, Ed. ESI, 1975

58,50 [56,25 + I.V.A.]

Un accurato, attendibile e storicamente autorevole spaccato di vita, storia moderna e cultura sociale e popolare a Napoli, tra XVIII e XIX secolo.

Visualizza carrello

Descrizione

Edizione Edizioni Scientifiche Italiane, Napoli, 1975 Illustrazione Fotografie e disegni in B/N e a colori
Curatela Atanasio Mozzillo Introduzione Giuseppe Galasso
N. Volumi 1 N. Pagine 527
Dimensioni 24 x 31,5 x 4,7 cm. Peso 3,43 kg.
Descrizione

U

n accurato, attendibile e storicamente autorevole spaccato di vita, storia moderna e cultura sociale e popolare a Napoli, tra XVIII e XIX secolo, che è scaturito dall’analisi puntigliosa di un vastissimo apparato iconografico ed artistico locale, grazie all’ausilio di esperti di ambito accademico e di ricercatori storici di comprovata serietà.
Edizione speciale per il Banco di Napoli, contenente uno scritto di
Giovanni Aliberti.

Dall’Indice del volume:

  • Giuseppe Galasso, Le magnifiche sorti e regressive di una grande capitale
  • Atanasio Mozzillo, Aspetti della società popolare a Napoli tra il XVIII e il XIX secolo
    • La nemesi del sole
    • Il Pretesto dei diavoli
    • Note
  • Giovanni AlibertiLa città dolente 1860 – 1904
    • Note
    • Bibliografia: il panorama storico politico a cura di C. De Caprio
  • Atanasio Mozzillo (a cura di), La società popolare a Napoli nell’800. Documenti e testimonianze
    • La città
    • La gente
    • Feste e tradizioni popolari
    • Lavoro e condizioni di vita
    • I mali
  • Fonti bibliografiche
  • Bibliografia: Napoli nella narrativa e nella pubblicistica, a cura di C. De Caprio
Note bibliografiche

Edizione a copertina rigida in tela verde con titoli dorati al dorso, dotata di sovracoperta illustrata, e arricchita da riproduzioni di quadri, documenti e scene illustrate di vita popolare in B/N e a colori.

Stato di conservazione

Più che Ottimo [non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure particolari che vadano evidenziate; legatura robusta; un lieve ingiallimento in alcune zone della sola sovracoperta e delle coste, più che normali dopo 40 anni; spigoli, bordi e capitelli ancora ben definiti e non usurati]

Informazioni aggiuntive

Peso 3,43 kg
Dimensioni 24 × 31,5 × 4,7 cm
Edizione

Luogo di pubblicazione

Napoli

Anno di pubblicazione

Caratteristiche particolari

Illustrazioni

Formato

Genere

Soggetto

Colore principale

Lingua

Condition Very Good
Notes Non si notano danni, scritte, segni, strappi o usure particolari che vadano evidenziate; legatura robusta; un lieve ingiallimento in alcune zone della sola sovracoperta e delle coste, più che normali dopo 40 anni; spigoli, bordi e capitelli ancora ben definiti e non usurati.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.


Recensisci per primo “Atanasio Mozzillo (a cura di), La dorata menzogna. Società popolare a Napoli tra settecento e ottocento, Ed. ESI, 1975”